Calabrian.it: La Calabria raccontata dai calabresi

Il progetto di Calabrian.it nasce dal desiderio, mio e di un piccolo gruppo di operatori della comunicazione, della cultura e dell'informazione, di raccontare la nostra meravigliosa terra esattamente per quella che è, per come la vediamo e la viviamo nel nostro quotidiano. Stanchi, come tutti i nostri corregionali, di finire sui giornali e in televisione solo per fatti di criminalità oppure di leggere spesso vere e proprie mistificazioni di quella che è la nostra realtà, ci siamo chiesti se la soluzione a tutto questo poteva essere quella di agire in prima persona e provare noi stessi a descrivere e a spiegare la Calabria. E così, senza infingimenti e con il fermo proposito di non nascondere i lati oscuri che pure hanno macchiato e macchiano la nostra realtà e nello stesso tempo di tenerci ben lontani da tardive rivendicazioni identitarie e da "operazioni-nostalgia" di un passato troppo lontano e forse neanche tanto glorioso, abbiamo deciso di mettere insieme la nostra passione e il nostro entusiasmo, unito a tutto l'impegno professionale di cui siamo capaci, per creare Calabrian.it, il portale di attualità, eventi, arte, cultura e prodotti, editoriali e non, che meglio rappresentano il territorio calabrese. Il nostro logo (creato dall'artista-fotografo Carlo Carlei che ha curato anche la grafica del portale) è una stella, simbolo positivo per eccellenza, che ci ricorda il nostro Mediterraneo ma anche il corpo celeste più vicino e che tanto ci rappresenta, il sole. Calabrian vuole essere perciò il luogo virtuale dove tutti, calabresi e non, saranno accolti dal calore e dalla luce della nostra terra e presi per mano per compiere un fantastico viaggio nelle emozioni, negli spazi e nei colori della Calabria. Voglio chiudere questa presentazione con una citazione del mio amico Francesco Alcaro, il "papà informatico" di questo portale: "Vogliamo che Calabrian ci renda orgogliosi di essere calabresi". E a chi calabrese non è, aggiungo io, farà venire voglia di venire a trovarci…