News Cultura

2015-10-30

La Calabria allo SKIPASS di Modena - Oliverio: 'Puntiamo sul turismo montano'



La Calabria partecipa allo Skipass di Modena, il Salone del Turismo e degli Sport Invernali, aperto oggi ed in svolgimento fino a domenica 1 novembre. Quattro giorni di esposizioni ed eventi, per il marketplace della neve più grande d'Italia, che danno il via alla stagione invernale 2015/2016, per migliaia di appassionati della montagna d’inverno e della neve. “ Skipass – afferma il presidente della Regione Mario Oliverio - è la manifestazione di riferimento per gli operatori del turismo montano, impegnati a promuovere la montagna e l'offerta naturalistica italiana, agli oltre 90 mila visitatori che si registrano nelle edizioni. La Calabria ha scelto la fiera Skipass di Modena per valorizzare le peculiarità del turismo montano, naturalistico e le caratteristiche, in alcuni casi esclusive del territorio regionale, degli sport invernali: dal rafting allo sleddog, dal parapendio allo sci di fondo, passando per il trekking e il canyoning.” "Puntiamo a valorizzare anche l'offerta turistica legata alla montagna ed alle aree dell'entroterra calabrese - dichiara ancora il dirigente generale del Dipartimento Turismo Pasquale Anastasi - perché siamo convinti che oltre al turismo balneare anche quello invernale e naturalistico possa generare nuovi flussi e significative ricadute economiche sull'intero territorio calabrese. In particolare, spingiamo sugli sport invernali poiché la particolare e variegata morfologia del territorio calabrese ha favorito lo sviluppo di numerose discipline che consentono di immergersi a 360 gradi nella natura incontaminata e selvaggia delle coste e dell'entroterra dove numerose aree, altrimenti ignote, possono essere visitate e conosciute praticando anche specifiche attività e sport estremi in perfetta simbiosi con l'ambiente”. Nel corso di Skipass, anche quest’anno sarà presentato uno studio "Tendenze e Previsioni per la stagione invernale 2014/2015" di Skipass Panorama Turismo, l'Osservatorio del Turismo Montano promosso dall'organizzazione della manifestazione e curato da JFC, con rilevazioni dirette e indirette di un panel composto da 56 destinazioni montane italiane, tra le quali sono presenti anche quelle calabresi, con Camigliatello Silano, Gambarie d'Aspromonte, Lorica e Villaggio Palumbo. (com. stampa)